Organizzazione colpevole?

La partita di ieri contro Elmas 91 dei giovani Incisivi doveva iniziare alle ore 20,10 ma per quell’orario l’arbitro non era presente, alcuni giocatori passati 15 minuti sono andati via mentre solo 11 Incisivi sono rimasti al campo sino a che alle ore 20,45 è arrivato il direttore di gara e entrambe le formazioni anziché abbandonare il terreno di gioco  e poter protestare contro l’organizzazione scendono in campo, esce una partita di allenamento con Gli Incisivi che vengono sconfitti per 5 a 2, una sconfitta che speriamo sarà salutare per il proseguo del torneo.

Forza Incisivi…uniti si vince

La prima è parità

I giovani Incisivi iniziano con un pareggio in rimonta il torneo Sintony, si rendono disponibili 14 giocatori per affrontare la squadra che 2 anni fa ha vinto ai rigori il precedente torneo, il Medilav.

Inizio con il freno a mano da entrambe le parti, nessuna occasione da far gridare al gol da entrambe le parti ma quando mancano 2 minuti alla fine del primo tempo un errore della difesa permette al n° del Medilav di portare in vantaggio la sua squadra.

La ripresa vede Gli Incisivi che cercano di portarsi in avanti alla ricerca del pareggio ma invece è il Medilav che va vicino al raddoppio,  prima è Dessi a negare il gol, poi 2 occasioni sbagliate di poco che scuotono Gli Incisivi che prima creano l’occasione del pareggio con Cocco M. dopo una bella azione corale poi su una perfetta incursione di Sagheddu dentro l’area arriva il rigore per l’atterramento dello stesso, sul dischetto va Boi che non sbaglia.

Prima della chiusura è ancora Dessi a negare il gol vittoria del Medilav.

Forza Incisivi…uniti si vince

Sconfitta in amichevole

I giovani Incisivi si presentano al campo Cipla per la seconda amichevole contro Thermomax, il numero è esiguo ma basta per scendere in campo, sono presenti solo 12 giocatori, ma la sfortuna vuole che dopo poco 2 si fanno male e quindi si gioca quasi in inferiorità numerica.

Il risultato finale è di 1 a 0 per Thermomax, ma anche stavolta l’importante era riprendere confidenza con il pallone e con il campo.

Forza Incisivi…uniti si vince

Il calcio è tornato

I giovani Incisivi tornano finalmente in campo e in amichevole hanno affrontato gli amici del Thermomax, il risultato non importa, era importante tornare.

Comunque vittoria per 4 – 2 con doppiette per Boi R. e Cocco M

Mercoledi la rivincita al campo Cipla.

Forza Incisivi…uniti si vince

Natale particolare

Ciao a tutti, questo Natale si sta preparando in modo diverso rispetto agli anni passati, questa pandemia ci ha fatto modificare un pò tutto, il modo di vivere, il modo di stare insieme e per noi che amiamo il calcio, ci ha fatto smettere, anche se temporaneamente, di scendere in campo per dare due calci al pallone ma soprattutto di ritrovarci per fare due risate e stare tutti insieme.

L’augurio che possiamo fare è  che questo Natale ed il prossimo anno ci possano portare tutto ciò che ci è mancato in questo brutto periodo.

Da tutta la Dirigenza, da tutti i giocatori  e dalle fans Incisive un

Buon Natale e un buon 2021

Forza Incisivi…uniti si vince

Vittoria meritata

Anche per i Giovani Incisivi arriva la prima vittoria nel nuovo campionato e lo fa con merito battendo una delle formazioni favorite alla vittoria finale, 3 – 0 il risultato finale contro La Salle Verdelegno

Partita impostata tatticamente perfetta con la difesa a tre ma con un marcatore assiduo per il bomber Lorusso del La Salle, Spanu si dimostra pienamente all’altezza del compito che Mister Pillai gli ha affidato.

La partita la prendono subito in mano Gli Incisivi che costringono gli avversari nella loro metà campo, gli avversari lasciano molto spazio a Telesca che è una spina nel fianco e finalmente su un perfetto lancio di Sagheddu si fa trovare pronto e sull’uscita del portiere avversario la butta dentro.

Il gioco continua ad essere in mano a Gli Incisivi che sull’unico errore di Spanu Lorusso si fa trovare pronto ma sull’uscita di Garau sbaglia il pallonetto e manda il pallone oltre la traversa.

La ripresa inizia subito con il raddoppio ad opera di Cocco Antonio che non può sbagliare solo davanti al portiere, ma il gol si può attribuire per tre quarti a Porcu Maurizio che lotta caparbiamente su una palla che sembrava persa, la riconquista, dribbla il suo avversario e mette Cocco davanti al portiere.

Gli incisivi non paghi continuano ad attaccare e così arriva anche il terzo gol ad opera di Porcu Maurizio che di testa anticipa il portiere dopo una respinta dello stesso portiere su calcio di punizione calciato da Cocco Antonio.

Termina così una grande partita.

Forza Incisivi…uniti si vince.